The Crypto System Introduction


COME ACQUISTARE BITCOIN


Con l'articolo di oggi continuiamo l'argomento presentato nel precedente articolo e parliamo ancora di chiavi private e chiavi pubbliche.


Sebbene le chiavi private siano essenziali per la criptovaluta non è necessario che un utente crei o ricordi le proprie coppie di chiavi. I portafagli digitali vengono utilizzati per creare automaticamente coppie di chiavi e archiviarle in modo sicuro.

Quando viene avviata una transazione, il software del portafoglio crea una firma digitale elaborando la transazione stessa con la chiave privata. Ciò mantiene un sistema sicuro poiché l'unico modo per generare una firma valida per una determinata transazione è utilizzare la chiave privata.

La firma viene utilizzata per confermare che una transazione proviene da un determinato utente, e garantisce che la transazione non possa essere modificata una volta trasmessa.

Se un utente perde la propria chiave privata, non può più accedere al portafoglio per spendere, prelevare o trasferire monete. È quindi indispensabile salvare la chiave privata in un luogo sicuro.

Le chiavi private vengono utilizzate per creare firme digitali che possono essere facilmente verificate senza rivelare la chiave privata. Le chiavi private vengono utilizzate anche nelle transazioni di criptovaluta per mostrare la proprietà di un indirizzo blockchain.

Esistono diversi modi per archiviare un portafoglio digitale che contiene una chiave privata.

Le chiavi private possono essere archiviate su computer , telefoni cellulari, unità USB, un portafoglio hardware specializzato o persino su di un pezzo di carta.

La forma ideale di archiviazione dipenderà dalla frequenza con cui prevedi di utilizzare la tua criptovaluta.

Un telefono cellulare o un computer protetto da password è il modo più conveniente per archiviare la criptovaluta per l'uso quotidiano.

Per l'archiviazione a lungo termine le chiavi private dovrebbero essere sempre mantenute offline, idealmente su dispositivi che non hanno mai interagito con Internet.

Un wallet è un servizio di terze parti che consente agli utenti di archiviare criptovaluta in modo simile a una banca. Ciò consente agli utenti di evitare la complicazione dell'archiviazione delle chiavi private, affidandosi invece all'esperienza tecnologica dell'azienda che offre il servizio.


Bene, per voggi concludiamo qui e ci aggiorniamo al prossimo articolo sempre sul nostro canale Crypto Academy.













10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Contattaci

  • YouTube Icona sociale
  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon

Il tuo modulo è stato inviato!